Aaron Wheelz Fotheringham: la sua biografia e passione del WCMX

Aaron Wheelz Fotheringham è un noto sportivo disabile, passato alla storia per aver eseguito alcuni trick inediti come il doppio backflip, sulla sua sedia a rotelle appositamente modificata per eseguire le acrobazie.

Gli incredibili risultati conseguiti da Aaron Fotheringham fanno di lui un vero esempio per tanti ragazzi e ragazze, grazie alla sua perseveranza e alla sua abilità innata è riuscito a dare il meglio di sé nonostante le difficoltà. Scopriamo di più sulla sua storia e sul percorso che lo ha portato verso il successo.

La vita di Aaron Wheelz Fotheringham

Aron nasce a Las Vegas in Nevada l’8 novembre 1991 (Stati Uniti). A causa di una malformazione congenita della colonna vertebrale è costretto su una sedia a rotelle dall’età di otto anni, ma questo non ha impedito ad Aaron Wheelz Fotheringham non solo di praticare uno sport ma di inventarne uno a cui a dato il nome di WCMX.

Questo lo ha portato ad eseguire i primi trick su sedia a rotelle e rompere le barriere fra disabilità e movimento. Migliorandosi negli anni è riuscito a raggiungere dei livelli molto alti, presentando al pubblico dei trick estremi e spettacolari, ma non privi di rischi. Al contrario di quello che si potrebbe pensare Aaron non ha paura delle cadute e prima di conseguire l’esecuzione pulita di un’acrobazia, compie molti tentativi fallimentari.

Ma alla fine ha potuto partecipare ad alcuni spettacoli di fama mondiale come il Nitro Circus, in cui ha intrattenuto il pubblico con salti molto pericolosi ma veramente spettacolari. La sua tenacia e la sua perseveranza hanno ispirato molti giovani, fra cui anche altri disabili giovanissimi che hanno cominciato ad allenarsi per competere nel WCMX.

Aaron Wheelz Fotheringham

 

Che cos’è il WCMX?

Questa disciplina è una vera creazione del giovane acrobata stuntman, che ispirandosi ai trick dello skateboard e della BMX, si esibisce in spettacolari acrobazie su piste dedicate grazie all’uso di una sedia a rotelle appositamente modificata (più leggera e resistente).

Questo sport infatti prevede l’impiego dalla wheelchair per allenarsi sulle rampe dei classici skate park, ma anche per lanciarsi come Aaron Wheelz Fotheringham sui trampolini più incredibili per salti di decine di metri, in cui il giovane esegue i sui flip. Sono molti i ragazzi appassionati di skater e bmx che sono costretti sulla sedia a rotelle, e con il WCMX alcuni di loro hanno ritrovato la gioia dello sport e dell’attività all’aperto.

Aaron Wheelz Fotheringham

 

I successi di Aaron el giovane campione di WCMX

Vediamo una lista per ricordare al pubblico i grandi successi di questo campione:

    • Nel 2005 si esibisce a Las Vegas dove vince la finale AmJam e più tardi esegue numerosi trick arrivando quarto al Sunny Spring Skate Park.
    • Il 13 luglio del 2006 ha effettuato il primo backflip (salto mortale all’indietro) all’età di sedici anni!
    • Nel 2010, all’età di diciotto anni, esegue con successo il doppio backflip su sedia a rotelle.
    • Da allora porta il suo WCMX in giro per il mondo con il Nitro Circus, esibendosi in salti, come quello eccezionale del 25 Agosto del 2012 in Brasile e Front Flip (capriole in avanti) come quella fatta il 9 Febbraio 2011 in Nuova Zelanda.

 

Aaron Wheelz Fotheringham

Aaron Wheelz Fotheringham un esempio per tutti

La difficile esperienza di vita di Aaron e la sua grande passione per lo sport lo hanno portato non solo ad esibirsi come atleta, ma anche a condividere la sua esperienza con i più giovani. Aaron Wheelz Fotheringham  ha così iniziato a lavorare come allenatore e mentore in campi estivi, mostrando ai ragazzi disabili come sia possibile vivere la disabilità in modo diverso.

Passione, tenacia, e capacità di sfida sono sicuramente doti che Aaron Fotheringhamha avuto la fortuna di possedere e di usare nel miglior modo possibile. Ci ha mostrato che la vita, anche quando è più difficile, può essere vissuta in modo attivo e combattivo.

Il suo impegno con le nuove generazioni non è solo un lavoro, ma anche un’importante insegnamento di vita. La possibilità di spingere i ragazzi, con disabilità, a superare gli ostacoli, a volte davvero difficili, che la vita può porre di fronte è un impegno ma anche una gioia. Abituare i ragazzi disabili al controllo dei movimenti, soprattutto in condizioni estreme, e farli divertire praticando uno sport è un grande insegnamento!

 

Guarda il video di Aaron Wheelz Fotheringham

 

 

Mi piacerebbe tanto leggere un tuo COMMENTO…
Iscriviti alla Newsletter
 a fondo pagina!

Autore DisabiliNews Redazione

oltre a raccogliere le ultime novità e presentare le compagnie leader del settore, DisabiliNews propone approfondimenti riguardo sport, lavoro, istruzione, cultura, attività ricreative, diritti dei disabili, sessualità, innovazioni in campo tecnologico, barriere architettoniche, normative e agevolazioni, pensioni, fiere, associazioni, nonché una curatissima selezione di NEWS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *