Massaggiatori per il corpo

I massaggiatori per il corpo per disabili sono una scoperta molto importante, fondamentali e quasi insostituibili. Ma come sceglierli correttamente? Vediamolo insieme.

    1. 1. Come funzionano i massaggiatori per il corpo?
    2. 2. Massaggiatori per il corpo più venduti
    3. 3. Pistole massaggio a percussione
    4. 4. Che forma e potenza devono avere i massaggiatori per il corpo?
    5. 5. Ogni quanto usare i massaggiatori per il corpo?
    6. 6. Massaggiatori incorporati in accessori per la casa sì o no?
    7. 7. Tappetini massaggianti per casa
    8. 8. Per quanto tempo usare massaggiatori per il corpo per disabili?
    9. 9. Consulta i massaggiatori per il corpo a catalogo

Come funzionano i massaggiatori per il corpo?

Il funzionamento è dipeso dalla struttura e dalla funzione stessa del dispositivo. I massaggiatori per il corpo per disabili sono vari. Essi possono lavorare in vari modi: i più diffusi sono quello circolare e lineare.

Il massaggiatore lineare lavora principalmente su una zona ampia e poco spedica in termini di porzione di pelle. Il massaggiatore circolare invece è più specifico perché si interessa ad una zona particolare. I massaggiatori per il corpo per disabili lavorano attraverso degli strumenti a ventosa o in movimento che massaggiano e danno sollievo alla parte su cui lavorano.

Massaggiatori per il corpo più venduti

Pistole massaggio a percussione

Pistole Massaggio a percussione per il corpo

Che forma e potenza devono avere i massaggiatori per il corpo?

I massaggiatori per il corpo per disabili possono avere molte forme diverse a seconda anche delle zone in cui vanno a lavorare. Ogni zona ha un massaggiatore specifico perché quel tipo di ausilio è pensato a posta per quella parte del corpo.

Il massaggiatore poi ha una certa potenza specifica anche dosata magari per la sensibilità elevata o meno della zona. Essi fungono infatti inoltre da stimolatori cutanei o muscolari. Per le gambe e per le braccia i massaggiatori per il corpo per disabili hanno forme allungate e strette mentre ad esempio per la pancia, il ventre o le zone del viso possono essere molto piccoli. Essi vibrano e rilasciano benefici. Devono essere pertanto calibrati e anche comodi da usare anche per la persona stessa se indipendente.

Ogni quanto usare i massaggiatori per il corpo?

I massaggiatori per il corpo per disabili sono strutturati in modo tale da poter essere usati a proprio piacimento soprattutto quelli specifici per i muscoli. In effetti però andrebbero calibrati in base a molti attori. Prima di tutto rispetto al proprio fisico, al proprio stile di vita e alle necessità.

Se i massaggiatori per il corpo per disabili sono visti come un sostegno a placare i dolori muscolari ben venga, ma si deve ricordare sempre di non stimolare troppo la parte. In tal caso infatti si può incorrere in maggiori fastidi.

Massaggiatori incorporati in accessori per la casa sì o no?

Se si hanno problemi con i massaggiatori per il corpo per disabili piccoli e specifici si può consigliare sicuramente quelli integrati in altri arredi. I più usati sono quelli posti nei plantari delle scarpe ma anche quelli costruiti all’interno di poltrone massaggianti oppure tappetini massaggianti.

Tappetini massaggianti per casa

Per quanto tempo usare massaggiatori per il corpo per disabili?

Il tempo in cui si usano i massaggiatori per il corpo per disabili non è quantificabile. Esso infatti varia all’uso e alle esigenze della persona stessa. Il più delle volte viene però spiegato dal fisioterapista o dal professionista a cui ci si deve assolutamente rivolgere prima di iniziare a usarli.

Il tempo perciò può variare: In genere dai dieci minuti a un’ora completa ma tutto dipende dal fisico e dalla resistenza della persona. Il tutto a volte può essere necessario ma anche doloroso.

Consulta i massaggiatori per il corpo a catalogo

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.