Misuratori di pressione arteriosa da braccio

Misuratori di pressione arteriosa da braccio. La pressione arteriosa è un indicatore importantissimo da tenere sotto controllo per conoscere lo stato di salute del corpo.

    1. 1. Cos’è la pressione arteriosa?
    2. 2. Come è fatto e come funziona un misuratore di pressione da braccio?
    3. 3. Come effettuare la misurazione della pressione da braccio
    4. 4. Misuratori di pressione arteriosa top modelli
    5. 5. Consulta i misuratori di pressione a catalogo

 

Misurare la pressione arteriosa in maniera regolare è infatti essenziale nella prevenzione di patologie che possono avere delle conseguenze anche molto gravi, come l’ipertensione e l’ipotensione.

É necessario quindi avere in casa un misuratore di pressione, ovvero un dispositivo che consenta di misurare in maniera facile la pressione.

Oggi esistono in commercio diverse tipologie di misuratori di pressione, molto pratici e semplici da utilizzare in autonomia, come i misuratori di pressione da braccio. Questi strumenti permettono di tenere sotto controllo lo stato di salute del sistema cardiovascolare comodamente a casa propria e senza alcuna difficoltà.

Cos’è la pressione arteriosa?

Il sangue che viene pompato dal cuore esercita una pressione sulle pareti delle arterie, che vanno a distribuirlo in tutto l’organismo. Proprio quella pressione è detta pressione arteriosa.
I misuratori di pressione da braccio sono un valido dispositivo che aiuta a tenere sotto controllo la pressione arteriosa e quindi lo stato di salute del sistema cardiovascolare.

Come è fatto e come funziona un misuratore di pressione da braccio?

Prima di acquistare un misuratore di pressione da braccio è bene capire bene il suo funzionamento per gestire al meglio lo strumento.
Nel dettaglio, tutti i misuratori di pressione da braccio sono fatti da un manicotto, che deve essere avvolto intorno al braccio del paziente, collegato ad un rilevatore di pressione.

Il funzionamento del meccanismo del misuratore di pressione è abbastanza semplice: bisogna gonfiare il manicotto intorno al braccio, grazie alla pompetta collegata, per bloccare il assaggio del sangue nelle arterie fermando così ogni loro pulsazione. Poi, il manicotto deve essere lentamente allargato permettendo alle circolazione di ripartire e quindi anche alle pulsazioni di riprendere. Con questo processo dal rilevatore di pressione vengono analizzati i dati per stabilire la pressione massima e quella minima.

 

 

Come effettuare la misurazione della pressione da braccio

Nell’operazione di misurazione arteriosa è bene seguire dei passaggi precisi per essere sicuri di ottenere un risultato attendibile.
Anzitutto è molto importante che il paziente non abbia mangiato o compiuto uno sforzo fisico da poco, che non abbia bevuto bevande eccitanti o energizzanti, inoltre è bene che abbia urinato almeno 30 minuti prima della misurazione.

Misuratori di pressione arteriosa da braccio

La pressione arteriosa è meglio rilevarla in un ambiente che sia per il paziente tranquillo e confortevole, dove si sia seduto comodamente da qualche minuto.

Nei casi in cui è necessario monitorare la pressione arteriosa in maniera continua, è bene che la misurazione venga effettuata sempre alla stessa ora.
É importante assicurarsi sempre che i manici siano regolati in modo giusto rispetto alla grandezza del braccio.

Ora che abbiamo chiarito quali sono le regole per eseguire la misurazione della pressione arteriosa in maniera ottimale, vediamo quali sono i migliori misuratori di pressione da braccio presenti in commercio.

Misuratori di pressione arteriosa top modelli

 

 

Consulta i misuratori di pressione a catalogo

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.