Legge 104 Amazon, come ottenere l’iva al 4% sugli acquisti online

La legge 104/92 contiene una serie di agevolazioni, non solo fiscali, che consentono forme di integrazione sociale e di assistenza particolare riservata alle persone che presentano disabilità.

E’ un sostegno che il legislatore ha pensato per la persona disabile e per i familiari che si prendono cura di lui/lei, per alleviare la situazione di disabilità, curando e integrando al meglio la persona nella vita di tutti i giorni.

 

Desideri acquistare con Legge 104 Amazon ausili, computer o iPhone?

Di seguito l’articolo propone una descrizione dei benefici usufruibili grazie a questa legge, in tema acquisti su Amazon. Inoltre forniamo indicazioni per richiedere queste agevolazioni, i controlli e le condizioni da rispettare per usufruire dell’iva al 4% sugli acquisti.

 

Legge 104 Amazon IVA ridotta

 

Come ottenere le agevolazioni Legge 104/92

La persona disabile può fare richiesta di accertamento del suo stato di disabilità direttamente online sul portale dell’Inps oppure rivolgendosi ad un Caf o Patronato, che prende in carico la pratica di richiesta autorizzazione della disabilità e seguirà l’iter di presentazione della documentazione da fornire.

Innanzitutto serve un certificato medico rilasciato dal proprio Medico curante che segnala dettagliatamente la situazione di invalidità o non autosufficienza.

Una volta inviata la richiesta, una Commissione dell’ASL convocherà il disabile per accertare la situazione e in caso di esito positivo verrà rilasciato un verbale con il quale è confermata la disabilità e di conseguenza viene riconosciuta la Legge 104/92 con tutti i suoi benefici.

Tanti sono i benefici riservati alla persona riconosciuta disabile ad esempio il diritto all’istruzione, la possibilità data ad un familiare di assentarsi dal lavoro per un periodo di tempo limitato per dedicarsi al disabile ed altre facilitazioni.

Infatti la persona che presenta una minoranza fisica o psichica deve essere messa nelle condizioni di recuperare al meglio la capacità di svolgere autonomamente azioni della vita quotidiana o di essere aiutata dove l’handicap è riconosciuto più grave.

 

Acquisti online con l’IVA al 4% su Amazon

Uno dei benefici della Legge 104 del 1992 in base all’art. 3, che analizziamo ora, è l’applicazione dell’aliquota Iva agevolata al 4%, rispetto a quella ordinaria del 22%. Tale riduzione è applicabile all’acquisto di sussidi tecnici e informatici che hanno l’obiettivo di agevolare l’autosufficienza e l’integrazione della persona disabile.

In questa categoria sono comprese le apparecchiature e i dispositivi tecnologici meccanici, elettronici o informatici. Gli acquisti, che possono essere sottoposti al 4% di Iva, sono l’acquisto del fax, del modem, di un computer, di un telefono a viva voce, smartphone di ogni modello, ecc…

Si tratta di sussidi che devono essere utilizzati a beneficio di persone limitate da menomazioni permanenti di natura motoria, visiva, uditiva o del linguaggio. Tutti i dispositivi e l’attrezzatura, che si è deciso di acquistare, devono essere tali da avere come fine il conseguimento o il miglioramento della comunicazione interpersonale o l’elaborazione scritta, l’accesso all’informazione e la facilitazione alla cultura.

Secondo la Legge 104 quindi anche gli acquisti effettuati online sul sito Amazon, ad esempio supporti tecnici e informatici, sono soggetti alla riduzione dell’aliquota Iva al 4%.

 

Legge 104 Amazon IVA ridotta

 

Come comprare su Amazon con sconto Legge 104

Amazon calcola da sè l’IVA al 22% il che vuol dire che prima si pagherà il cellulare con IVA al 22% e poi si riceverà da Amazon un rimborso.
Il rimborso sarà pari alla cifra in eccesso dovuta all’IVA, in questo modo sarà come aver pagato il cellulare con l’IVA al 4% con Amazon.
Prima di fare l’ordine però si deve seguire la una procedura specifica: inviare all’indirizzo email “richiesta-fattura@amazon.it” i seguenti documenti in formato PDF

  • Certificato attestante l’invalidità funzionale permanente rilasciato dall’ASL competente.
  • La prescrizione autorizzativa rilasciata dal medico specialista dell’ASL di appartenenza.

I dati presenti sul certificato (incluso l’indirizzo) devono essere uguali ai dati dell’indirizzo associato alla modalità di pagamento dell’account Amazon.

Questi dati devono anche essere uguali a quelli di spedizione dell’ordine per cui si richiede il rimborso IVA.
L’ordine può essere intestato a un tutore legale. In tal caso è però necessario inviare un documento che testimoni la relazione tra il tutore e il cliente disabile.

I documenti saranno verificati da Amazon, e dopo che l’ordine sarà stato spedito si dovrà chiedere la fattura e il rimborso IVA con il codice fiscale.

Attenzionenon devono passare più di 9 giorni dalla data di spedizione. Se si superano i 9 giorni il rimborso non è garantito.

 

Documentazione per richiedere ad Amazon Rimborsi IVA AL 4%

In base alla legge 104 anche sul sito Amazon quando il soggetto disabile effettua acquisti online, si vedrà addebitata l’Iva al 4%, anziché l’aliquota ordinaria oggi in vigore del 22%.

Quindi nel caso l’acquisto riguardi il disabile accertato dal Verbale della Commissione ,che ha attestato la disabilità, si deve comunicare a Amazon stesso la richiesta di avere tale riduzione, essendo beneficiario della Legge 104/92.

La procedura per gli acquisti di questo tipo sul sito Amazon prevede che la documentazione, rilasciata dalla Commissione competente, che ha accertato la disabilità, venga inviata via mail al servizio fatturazione.

Allegata a questa richiesta deve essere inviata una specifica prescrizione autorizzativa rilasciata dal Medico specialista dell’ASL che attesta il collegamento funzionale tra l’accertata disabilità e i sussidi che dovranno essere utilizzati.

Tali acquisti, accertato che sono funzionali e pertanto utili a migliorare le condizioni della persona disabile, possono essere facilmente scelti e acquistati sul sito online di Amazon ai fini di facilitare l’autosufficienza e la possibilità di integrazione della persona disabile.

Amazon per addebitare l’Iva al 4% necessita di una certificazione recente, non oltre un anno dalla data del rilascio. In caso contrario richiederà al cliente, accertato disabile e come tale beneficiario della Legge 104, un aggiornamento più recente della documentazione.

Tutti i dati anagrafici, che sono presenti sul certificato di accertamento disabilità, compreso l’indirizzo devono coincidere con i dati indicati per l’acquisto.
Quindi non è previsto fare acquisti online sul sito per conto di terzi, tranne il caso in cui sia nominato un tutore legale, che in tal caso può ricevere la merce ordinata.

 

Legge 104 Amazon IVA ridotta

 

Riduzione aliquota iva 4%: i controlli e l’accettazione

Per ottenere la fatturazione con Iva agevolata al 4% Amazon prima controllerà tutta la documentazione ricevuta via mail e, dopo avere accertato la validità dei documenti, provvede ad inserire la possibilità di acquistare con l’imposta calcolata in maniera agevolata.

Il cliente deve segnalare il proprio codice fiscale per ottenere la fattura e, solo dopo l’invio dell’ordine, sarà rimborsata la differenza Iva.

 

Puoi trovare interessante leggere consultare le sezioni di Approfondimenti come Legge 104/92Come acquistare cellulare legge 104 con l’Iva agevolata al 4%Come si calcola l’iva al 4% sugli ausili per disabiliAgevolazioni ausili tecnici e InformaticiDiritti & Agevolazioni per disabiliAusili per disabilisport per disabiliviaggi per disabilibiografie e Testimonianze… oppure le recensioni sugli ausili.

 

Controlla anche

Come si calcola l’iva al 4%

Come si calcola l’iva al 4% sugli ausili per disabili

Come si calcola l’agevolazione concessa alle persone disabili (Agevolazioni Legge 104/92) su prodotti tecnologici, auto …

DEF 2018

Le novità in tema di disabilità, nella Nota al DEF 2018

Con la nota di aggiornamento al DEF 2018 “Documento di economia e finanza”, approvata dal Consiglio dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *