DisabiliNews

Libro Sempre avanti mai indietro – La mia vita alternativa

Sempre avanti mai indietro - La mia vita alternativa

Il Libro “SEMPRE AVANTI, MAI INDIETRO. LA MIA VITA ALTERNATIVA” di Andrea Cangiotti e Paolo Vezzani

Ho conosciuto Paolo a marzo del 2019. Il mio fidanzato, grafico e fotografo del Motomondiale, me ne aveva parlato e io ero curiosa di parlarci almeno una volta. In seguito ho scoperto che Paolo non era una persona come tutte le altre: aveva dovuto affrontare un brutto male, ossia un tumore alle ossa, che lo aveva privato prima del bacino e poi della gamba destra.

Per questo motivo abbiamo deciso di scrivere insieme questo libro: lui mi mandava degli audio su WhatsApp e io trascrivevo tutto ciò che mi diceva, cercando di mantenere la stessa passione e le stesse emozioni che trapelavano dalle sue parole. Poi mi sono messa in contatto con la Rusconi, che ha immediatamente accettato di pubblicare la biografia. L’editore che si sarebbe occupato della pubblicazione era la Diarkos, promossa e distribuita da Mondadori Libri.

La storia di cui tratta il libro ruota attorno all’impresa compiuta da Paolo che, nonostante la sua malattia, non si è arreso: munito di una ruota servoassistita lui ha deciso di percorrere circa 500 km, partendo dall’Istituto Rizzoli di Bologna, dove era stato operato per ben due volte, la seconda volta a causa di una recidiva, per arrivare fino a Monaco di Baviera.

Un’avventura su strada senza eguali, in compagnia dei propri amici e colleghi del Motomondiale. Infatti Paolo, prima di diventare disabile, ha lavorato come agente commerciale per il Dott. Costa (il quale ci ha onorato della sua prefazione al libro).

PREFAZIONE:

Quando il destino e la sorte ti rubano e ti rapiscono una parte o metà del corpo non ci sono parole per consolare l’angoscia e la sofferenza che ne derivano. Alcuni restano prigionieri della desolazione causata dall’orrenda ferita, e rimangono impietriti in un indescrivibile deserto di sofferenza ma, fortunatamente, molti altri, che non hanno nell’anima le ferite che portano nel corpo, riescono a risorgere dalla croce in cui li ha voluti inchiodare il destino.

Queste sorprendenti creature riescono a risollevarsi e, su una semplice carrozzina a rotelle, compiono imprese clamorose, come Paolo che è partito da Bologna ed è arrivato, con una forza sorprendente, fino a Monaco di Baviera.

La cronaca di quest’avvincente impresa non si limita a dimostrare quanta forza e quante risorse vivano nei sotterranei del cuore degli esseri umani feriti, ma sono a una analisi più profonda, la dimostrazione che in tutti gli uomini abiti un eroe che, quando tutto crolla e quando sembra che non ci siano vie di scampo, riesce a trovare una soluzione vincente. Come quella di Paolo che è riuscito, sulla via di una prodigiosa impresa, ad andare in carrozzina da Bologna a Monaco.

 

Paolo, sempre per portare l’attenzione dei media e degli enti regionali e statali sul tema della disabilità, ha fondato un’Associazione (ARCS ONLUS) al fine rendere meno gravoso il percorso medico e riabilitativo a cui va incontro ogni persona che, purtroppo, viene colpita da questo brutto male.

Ho voluto scrivere questo libro per far conoscere la storia di Paolo, un uomo che ha saputo guardare oltre ogni avversità per abbracciare di nuovo la vita

ANDREA CANGIOTTI Co-autrice del libro

 

Acquista la tua copia del libro Sempre avanti mai indietro – La mia vita alternativa su Amazon

Exit mobile version