Nuove agevolazioni internet e telefonia riservate alle persone disabili 2022

Il nuovo anno porterà importanti novità nell’ambito delle agevolazioni nei confronti dei disabili in materia di servizi internet e telefonia. In data 23 settembre 2021, infatti, è stata emanata la Delibera n. 290/21/CONS dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni che ha, di fatto, sostituito la precedente Delibera n. 46/17/CONS.

L’ultimo intervento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, non solo ha fatto sì che venga previsto nel 2022 un ampliamento dei beneficiari delle agevolazioni, ma anche un espansione delle offerte per rete mobile.

Tempistiche e nuovi soggetti beneficiari delle agevolazioni

Allo stato attuale, le agevolazioni tariffarie in materia di internet e telefonia sono ad esclusivo appannaggio degli utenti ciechi, anche parziali, e sordi. Tuttavia, con la Delibera sopra citata, si estende la platea dei destinatari anche ai portatori di handicap che limitano in modo importante le capacità motorie e deambulatorie; quest’ultimi vengono inquadrati dall’articolo 30, comma 7, della legge n. 388/2000.

La possibilità per questi utenti di inoltrare la richiesta di adesione inizierà a partire dal primo gennaio 2022, con una finestra utile di novanta giorni (fino al primo aprile). Per quanto concerne la durata delle agevolazioni, attualmente è stata prevista una fase sperimentale di dodici mesi, con possibilità concreta di proroga.

Dal punto di vista degli operatori telefonici, invece, ci dovrà essere una messa a disposizione delle nuove agevolazioni e servizi in un periodo di tempo di 180 giorni a partire dalla pubblicazione della Delibera.

Nuove agevolazioni internet e telefonia riservate alle persone disabili 2022

Misure per l’offerta vocale

Qui di seguito vengono riportate le principali informazioni relative alle misure per la telefonia vocale soggette ad agevolazioni:

  • Il primo punto chiama in causa gli utenti sordi e ciechi che già beneficiano dei precedenti provvedimenti, ovvero l’esenzione dal pagamento del canone di abbonamento al servizio telefonico e le 180 ore gratuite di navigazione se il contratto prevede la voce di Internet a consumo. I consumatori in oggetto, se al momento della Delibera continuano a beneficiare dei trattamenti citati, hanno il diritto di continuare ad usufruire delle stesse agevolazioni.
  • Il secondo punto, invece, riguarda i nuovi utenti che decidono di usufruire di un servizio solo voce. Per costoro, i provider di servizi telefonici, sono tenuti a fornire il servizio di accesso ADSL gratis, qualora venga richiesto dal consumatore.

Nuove misure per la rete fissa

Per quanto concerne le misure relative alla rete fissa, si evidenziano i seguenti punti emersi in seguito alla delibera:

  • Ai consumatori ciechi, sordi, e adesso anche gli invalidi con handicap relativi alla deambulazione, viene destinato uno sconto del 50% del canone mensile di qualsiasi offerta flat, semiflat voce e dati. In più, rientrano in questa categoria anche le offerte Internet, qualsiasi sia l’opzione (fibra ottica, ADSL) e la velocità del servizio richiesto. A questo si aggiunge la possibilità da parte dell’utente di richiedere un miglioramento tecnico del servizio, che il fornitore dovrà erogare senza costi aggiuntivi, dove ovviamente sia possibile.
  • Per usufruire delle agevolazioni previste in materia di telefonia e dati, i clienti sono tenuti a compilare e fornire il modulo di adesione messo a disposizione dal provider telefonico. La compilazione del modulo può avvenire sia al momento della sottoscrizione del contratto sia nei mesi successivi. Alla richiesta va allegata la certificazione medica, rilasciata dalle aziende e autorità sanitarie, che attesta la disabilità del soggetto, sempre nei limiti di ciò che è previsto nella delibera (cecità, sordità, handicap di deambulazione). Una volta ricevuta la documentazione necessaria, l’agevolazione viene abilitata. La gestione della pratica da parte degli operatori telefonici non può, in ogni caso, superare i 30 giorni a partire dalla consegna della documentazione.
  • Una nota finale va ai nuovi soggetti che potranno usufruire delle agevolazioni (consumatori invalidi con gravi limitazioni della capacità di deambulazione). Questi sono tenuti a consegnare tutta la documentazione di cui sopra nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2022 e il 1° aprile 2022. L’agevolazione verrà poi attuata a partire dal 30 aprile 2022.

Nuove agevolazioni internet e telefonia riservate alle persone disabili 2022

Nuove misure per la rete mobile

Dal punto di vista dei servizi per la rete mobile, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha deliberato che gli operatori sono tenuti ad applicare una detrazione del 50% su almeno una delle tre fasce di offerte per la navigazione con dati mobili. Queste tre fasce sono quelle che vanno da:

  • 20 Gb a 50 Gb
  • Maggiore di 50 Gb
  • Illimitata

 

Puoi trovare interessante leggere consultare le sezioni di Approfondimenti come Legge 104/92, Come acquistare cellulare legge 104 con l’Iva agevolata al 4%, Come si calcola l’iva al 4% sugli ausili per disabiliAgevolazioni ausili tecnici e InformaticiDiritti & Agevolazioni per disabiliAusili per disabilisport per disabiliviaggi per disabiliBiografie e Testimonianze… oppure le recensioni sugli ausili.

Mi piacerebbe tanto leggere un tuo COMMENTO…
Iscriviti alla Newsletter
 a fondo pagina!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *