Parcheggio disabili davanti casa, ecco come fare!

Essere disabile significa anche avere maggiori difficoltà nel parcheggio, la legge tutela i disabili e per venire incontro a questa problematica ha introdotto dei parcheggi adeguati con dimensioni maggiori segnalati da apposite strisce e cartello stradale.

Ma cosa dice esattamente la legge e come è possibile far richiesta per ricevere questo diritto?

In questa breve guida si andrà ad analizzare:

  • cosa prevede la normativa;
  • come far richiesta per ottenere un contrassegno per parcheggiare in aree riservate a disabili;
  • come far richiesta affinché ci venga garantito un parcheggio per disabili nelle vicinanze della nostra abitazione o del nostro luogo di lavoro;
  • cosa prevede il codice della strada per i trasgressori che non rispettano i parcheggi per disabili;

 

Parcheggio per disabili normativa

Numerose sono leggi a tutela del diritto di parcheggio per persone con disabilità, un esempio è l’art. 22 del decreto del Presidente della Provincia autonoma di Bolzano del novembre 2009 , n. 54 dove vengono sanciti il numerico minimo per legge di posti garantiti per persone con disabilità.

Anche la grandezza del parcheggio viene garantita dalla normativa, in particolare dal D.P.R. N°503 DEL 24 LUGLIO 1996 e dal D.M. N°236 DEL 14 GIUGNO 1989 dove si va a garantire l’accessibilità al parcheggio da parte di un disabile permettendo il passaggio della carrozzina tra le auto e facilitando la fuoriuscita tramite apposito distanziamento.

 

Parcheggio disabili davanti casa

 

Richiesta contrassegno per parcheggio disabili

Tra le tutele garantite ai disabili c’è la possibilità di richiedere un contrassegno da porre sopra la proprio autovettura che permetta il parcheggio in zone riservate. Il contrassegno non è vincolato ad un’autovettura ma deve essere utilizzato soltanto dal suo intestatario. Deve essere esposto in originale e in maniera ben visibile sul parabrezza.

Richiede un contrassegno per disabili è semplice e basta seguire alcuni step:

  • Compilare relativa domanda presso il proprio Comune di residenza;
  • Allegare alla domanda l’adeguata certificazione medica della ASL che dimostri la disabilità;
  • Solo nel caso di disabilità temporanea, procedere con i versamenti richiesti;

La validità del contrassegno per disabili definitivamente è di 5 anni, rinnovabile previo rinnovo della domanda presso il Comune di residenza. Per quanto riguarda il contrassegno ricevuto per disabilità temporanea è anch’esso rinnovabile consegnando una certificazione medica che attesti le condizioni sanitarie.

 

Parcheggio disabili davanti casa

 

Richiedere un parcheggio per disabili personalizzato

In alcuni casi, è possibile far richiesta al proprio comune per ricevere un parcheggio ad personam nelle vicinanze della propria abitazione o del proprio luogo di lavoro. Per fare ciò è necessario che:

  • il disabile sia patentato
    il disabile sia già in possesso del contrassegno invalidi rilasciato dal proprio Comune di residenza
    la zona del proprio domicilio o del proprio luogo di lavoro sia molto trafficata o comunque non ci siano le condizioni o la disponibilità di parcheggio nelle immediate vicinanze

Specifichiamo che questa possibilità non è un diritto ma è una concessione che può fornire il Sindaco tramite ordinanza a titolo gratuito quando si fanno ad esaudire tutte le condizioni citate.

 

Parcheggio disabili davanti casa

 

Parcheggio disabili, cosa dice il codice della strada

Il rischio per chi parcheggia in un posto riservato a disabili, senza l’adeguato contrassegno rilasciato dal proprio Comune di residenza, è elevato. Il codice della strada con l’articolo 188 prevede una sanzione amministrativa fino a 335 euro a cui va aggiunta una decurtazione di 2 punti della patente.

Il tutto può aggravarsi fino al penale con il reato di violenza privata nel caso in cui si sia occupato un posto riservato ad un disabile specifico che vive o lavora in quella determinata zona, infatti in quel caso oltre alla normale segnaletica saranno inseriti anche gli estremi del contrassegno.

Una sentenza del 2017 della corte di cassazione ha obbligato il trasgressore a pagare i danni al disabile danneggiato.

 

Parcheggio disabili davanti casa

 

Video: Parcheggio disabili Prank

Di seguito troverai un curioso Video Prank che ha lo scopo di sensibilizzare le persone sul rispetto del parcheggio disabili.

 

 

 

 

Puoi trovare interessante leggere anche Approfondimenti come: Arriva il pass unico europeo per disabili, con accesso alle tutte ZTLParcheggio disabili la tua Guida completaParcheggio disabili Gratuito sulle Strisce BluRichiesta parcheggio disabili, ecco come fare!,Parcheggio disabili davanti casa, Parcheggio disabili normativa, tutte le norme – multeDimensioni parcheggio disabili, in linea e spina di pesce.

Oppure tute le Novità su Auto e Veicoli come:  Auto per disabili allestimenti Nuove, Adattamenti auto per disabiliDispositivi per il trasporto disabiliGamma Auto Fiat per disabili pronta consegna, Agevolazioni Auto per disabili legge 104: Iva 4%, Irpef, IPT e PRA, Auto usate per disabili disponibili in pronta consegna, Annunci Auto usate per disabili con cambio automatico, Auto usate per disabili con comandi al volante, Auto usate per trasporto disabili, Auto, veicoli e allestimenti usati per persone disabili.

Oppure:

Mi piacerebbe tanto leggere un tuo COMMENTO…
Iscriviti alla Newsletter
a fondo pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *