Sedie a rotelle pieghevoli per disabili

La sedia a rotelle pieghevole è un tipo di carrozzina essenziale per le persone che hanno difficoltà a muoversi, come i tetraplegici e i paraplegici; è un supporto sanitario fondamentale che aiuta queste persone nella vita di tutti i giorni.

Ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i gusti per fare in modo che questo ausilio necessario sia prestante ma anche stilisticamente bello. Scegliere il modello giusto di carrozzina pieghevole non è facile in un mercato con sempre più proposte, vediamo allora come orientarsi.

Come scegliere la sedia a rotelle pieghevole per disabili

La prima cosa quando si cerca una sedia a rotelle pieghevole è la sicurezza del disabile. Sì, perché anche se cerchiamo la leggerezza nel mezzo di trasporto, questa passa in secondo piano quando si parla di sicurezza. Infatti, la sedia a rotelle per anziani dovrà essere robusta e ben strutturata.

Per scoprire se una sedia a rotelle pieghevole può essere dotata delle caratteristiche che stiamo cercando bisogna sempre guardare le recensioni, sia online, che magari di persone del luogo. È più facile comprare in sicurezza un prodotto che si conosce già, magari addirittura che si ha provato.

Bisognerà inoltre stare molto attenti alla capacità massima di carico in termini di peso, che deve sempre essere abbondante rispetto al peso di disabili o anziani da trasportare.

Se si pensa poi alla mobilità, una sedia a rotelle ha il compito importante di agevolare i movimenti di chi la usa, ma anche di un eventuale complice a trainarla. Per questo motivo bisogna sempre verificare che il modello scelto abbia braccioli amovibili e poggiapiedi girevoli. Ma non solo per questo, si tratta di dettagli che andranno poi a influire molto sugli spostamenti.

Sedia a rotelle pieghevoli per disabili

Comfort della sedia a rotelle pieghevole

Un altro punto da valutare è sicuramente quello della comodità; una carrozzina per disabili infatti, deve essere molto comoda, specie per chi affronta lunghe tratte e ci sta sopra per molto tempo. In questo caso bisogna assicurarsi che la sedia a rotelle sia imbottita e fatta di un tessuto antibatterico, traspirante e ignifugo.

Lo schienale invece meglio che sia regolabile e reclinabile, in modo da essere confortevole e stabile e garantire una postura corretta.

Sedia a rotelle pieghevole: dimensioni

Una delle primissime cose da valutare quando si sceglie una sedia a rotelle pieghevole sono le dimensioni della carrozzina. Anche la carrozzina, come altri dispositivi per disabili, deve adattarsi a tantissime variabili.

In generale molte misure che riguardano questo argomento sono dettate dalla legge e devono essere rispettate; ma ci sono misure personali (come quelle della seduta) che potrebbero essere più grandi o più piccole a seconda della conformazione fisica.

Sedie a rotelle pieghevoli per disabili

Larghezza, altezza e profondità Sedie a rotelle pieghevoli

La larghezza in quasi tutti i modelli disponibili sul mercato è tra i 40 e i 50 cm, ma esistono sedie a rotelle più grandi o più piccole per esigenza personale, come quelle pediatriche o quelle bariatriche.

L’altezza è variabile a seconda di alcuni fattori, più importante tra tutti l’altezza dell’assistito; che si tratti di una persona alta o bassa bisogna sempre verificare due cose: la distanza tra le ginocchia e il poggiapiedi e le dimensioni dello schienale; questo perché se i piedi non poggiano comodamente sui supporti, o se al contrario sfiorano terra, la sedia sarà nel primo caso troppo alta e nel secondo troppo bassa.

Per quanto riguarda le dimensioni dello schienale, a meno che non sia indispensabile, non è necessario che questo sostenga anche la testa, ma deve fornire un buon supporto alla zona scapolare e accogliere tutto il peso del corpo. Se è necessario regolare lo schienale, in commercio ne esistono variabili simili.

La profondità della sedia a rotelle pieghevole (la distanza tra la punta della seduta e lo schienale) dipende anch’esso dalla conformazione fisica. Ideale è però trovare una carrozzina che permetta di mantenere i 90° all’angolo delle ginocchia e all’angolo tra la schiena e il gluteo. Infatti, questa sarebbe la postura perfetta da mantenere da seduti.

Le possibilità di scelta della sedia a rotelle pieghevole

In base alle necessità, esistono diversi tipi di sostegno per braccia e gambe. Parlando dei braccioli, esistono le gomitiere, che fanno poggiare solo metà braccio, ma anche i braccioli lunghi, che sostengono fino al polso. È inoltre bene che i braccioli siano amovibili o ribaltabili per facilitare le opzioni di spostamento.

Vale anche lo stesso discorso per i poggiapiedi e poggiagambe. Nei modelli basici, i poggiagambe ruotano lateralmente in modo da agevolare trasferimenti e spostamenti.

Esistono alcuni poggiagambe rialzati che possono essere sollevati per far arrivare i piedi ad altezza ginocchia, e servono per favorire la circolazione sanguigna ed evitare il gonfiore degli arti inferiori. Sia gli uni che gli altri poggiapiedi si possono in genere rimuovere facilmente e in alcune versioni di sedia a rotelle possono essere regolati a mano per rispondere a necessità particolari.

Sedia a rotelle pieghevole

Caratteristiche specifiche sedie a rotelle pieghevoli

Le sedie a rotelle pieghevoli sono dette così perché si possono piegare fino a renderle piatti: ciò consente di trasportarle in macchina o in qualsiasi mezzo senza occupare molto spazio. Ne esistono diverse tipologie: quelle leggere, ultraleggere e quelle specifiche per il trasporto.

Il telaio è robusto ma leggero, realizzato in alluminio anodizzato o anche in acciaio, per avere robustezza ma associata a leggerezza. Infatti il peso medio di una carrozzina per disabili è di 10-15 kg, ma ne esistono alcuni modelli che pesano addirittura solo 5 kg.

Molti hanno due sedie a rotelle: una carrozzina per casa più comoda e indicata per le molte ore da trascorrerci, ed una pieghevole adatta per gli spostamenti, anche perché la sedia a rotelle pieghevole è in modello di sedia a rotelle più economico sul mercato.

In generale, la sedia a rotelle pieghevole è poco indicata per le permanenze di molte ore: non essendo pluriaccessoriata e molto imbottita. Ma questo non vuol dire che non si possa avere il massimo delle prestazioni per le brevi distanze.

Migliori sedie a rotelle per disabili disponibili

Consulta gli ausili per disabili sul nostro Catalogo Ausili, trova l’ausilio che stai cercando, richiedi maggiori informazioni con l’apposito modulo di contatto direttamente a produttori / distributori.

Per ulteriori approfondimenti in questo ambito vedi anche

Iscriviti alla Newsletter a fondo pagina!

Autore DisabiliNews Redazione

oltre a raccogliere le ultime novità e presentare le compagnie leader del settore, DisabiliNews propone approfondimenti riguardo sport, lavoro, istruzione, cultura, attività ricreative, diritti dei disabili, sessualità, innovazioni in campo tecnologico, barriere architettoniche, normative e agevolazioni, pensioni, fiere, associazioni, nonché una curatissima selezione di NEWS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *