Basket in carrozzina per disabili

DISCIPLINA PARALIMPICA

Il Basket in carrozzina è uno sport per disabili, che compare tra le discipline paralimpiche ed è quindi parte dell’ International Paralympic Commettee.

Si deve la sua nascita ai veterani di guerra americani, che utilizzarono questo sport come metodo riabilitativo già negli ospedali militari al termine della seconda guerra mondiale.

Esiste un associazione, la I.W.B.F. International Wheelchair Basketball Federation che si occupa di tutto quello che concerne le regole del gioco.

In Italia lo sviluppo e l’organizzazione del basket per disabili sono a cura della FIPIC la Federazione Italiana Sportiva Paralimpica della pallacanestro in carrozzina, un organo facente parte del CIP

 

basket in carrozzina per disabili

 

Il punteggio nel basket per disabili

Il primo elemento per poter formare un team è valutare gli atleti sulla base delle loro capacità funzionali, attribuendo ad ogni giocatore un punteggio per il suo cartellino, che va da 1 a 5.

Più l’handicap è grave più il punteggio sarà basso e viceversa, più l’handicap è lieve più il punteggio sarà alto.

Ogni team ha la possibilità di schierare un elemento normodotato a cui verrà assegnato un punteggio 5; la squadra al completo, quindi i 5 giocatori in campo, non devono totalizzare un punteggio che sommato superi i 14,5 punti.

 

Benefici del basket in carrozzina

L’integrazione tra diverse disabilità e di elementi privi di handicap, fa del basket in carrozzina uno degli sport paralimpici più seguiti e conosciuti.

Uno sport dove non manca l’adrenalina e soprattutto dove il recupero fisico può manifestarsi nella sua forma più alta, permettendo ai giocatori di esprimere la propria potenza e precisione, in azioni che nulla hanno da invidiare al basket tradizionale.

La carrozzina è considerata come estensione del corpo del giocatore e pertanto esistono diverse azioni considerate fallose.

 

Regole del basket in carrozzina

  • Il basket per disabili, così come il basket per normodotati, è uno sport in cui due squadre, formate rispettivamente da cinque giocatori, si affrontano per segnare con un pallone nel canestro avversario.
  • Ogni partita ha una durata di 40 minuti suddivisi in 4 periodi di 10 minuti di gioco effettivo ciascuno.
  • Tra il 2º ed il 3º periodo viene effettuato un intervallo dai 10 ai 20 minuti.
  • Alla ripresa del gioco le squadre devono scambiarsi il campo.
  • Ogni squadra ha, per completare un attacco, 24 secondi di tempo, se non ci riesce il possesso passa alla squadra avversaria.
  • I 24 secondi vengono ripristinati ogni volta che la palla cambia di possesso; se invece la squadra che attacca è nuovamente con la palla in mano dopo che essa ha toccato l’anello ferro, il cronometro si riporta a 14 secondi.
  • Nel caso ci sia un fallo o un’infrazione di passi, se sono rimasti 13 secondi o meno il cronometro viene riportato a 14.
  • La squadra vincente della partita è quella che ha realizzato il maggior numero di punti alla fine del 4° periodo di gioco.

 

Le regole del gioco sono praticamente identiche a quelle del basket per normodotati, le uniche differenze sono:

  1. L’INFRAZIONE DI PASSI: Sono consentite due spinte di ruota mentre il giocatore ha il pallone sulle gambe, la terza spinta equivale a “PASSI”.
  2. IL VANTAGGIO FISICO è una regola propria del basket in carrozzina e comporta la perdita del pallone e talvolta 2 tiri liberi. Si contesta il vantaggio fisico quando il giocatore in possesso di palla:
    – si solleva dalla carrozzina, al rimbalzo, per ricevere palla o per tirare
    – facendo oscillare la propria carrozzina, fa sì che la pedana dei piedi tocchi il suolo
    – tocca il suolo con una qualsiasi parte del corpo che non siano le mani.
  3. SOLLEVARSI DALLA CARROZZINA deliberatamente è punito con fallo tecnico.

 

Competizioni del basket in carrozzina

  • Campionato Italiano serie A1
  • Campionato Italiano serie A2
  • Campionato Italiano serie B
  • (tutte le coppe)
  • Campionati Europei
  • Campionati Mondiali
  • Giochi Paralimpici

 

Atleti Nazionale Italiana Maschile Basket in carrozzina

  • CLAUDIO SPANU
  • ALESSANDRO BOCCACCI
  • AHMED RAOURAHI
  • FRANCESCO SANTORELLI
  • CHRISTIAN FARES
  • FRANCESCO RONCARI
  • GIACOMO TOSATTO
  • MARCO STUPENENGO
  • DOMENICO MICELI
  • ENRICO FOFFANO
  • FILIPPO CAROSSINO
  • GIULIO MARIA PAPI
  • JACOPO GENINAZZI
  • ANDREA GIARETTI
  • DOMENICO BELTRAME
  • ENRICO GHIONE
  • SIMONE DE MAGGI
  • SABRI BEDZETI

 

nazionale maschile basket in carrozzina

 

Atleti Nazionale Italiana Femminile Basket in carrozzina

  • CHIARA COLTRI
  • MELISSA RADO
  • LAURA MORATO
  • ROBERTA COGLIANDRO
  • FRANCA BORIN
  • MARIANNA ROGLIERI
  • GIULIA SABA
  • BEATRICE SORINA ION
  • JENNIFER FELTRIN
  • LORENA ZICCARDI
  • ILARIA MARGHERITA D’ANNA

 

nazionale-femminile basket in carrozzina

Caratteristiche tecniche della carrozzina nel basket per disabili

  1. Per praticare questa attività è necessaria una carrozzina specifica.
  2. Una carrozzina da basket si caratterizza principalmente per l`asse delle ruote che non è parallela al suolo, ma che dispone di un`angolazione variabile da 12 a 20 gradi.
  3. Il mezzo deve essere obbligatoriamente dotato di una o due piccole ruote posteriori che ne impediscono il ribaltamento. E` inoltre necessaria una barra orizzontale anteriore a protezione di  piedi e gambe.
  4. E’ inoltre  possibile montare pneumatici di qualunque colore a patto che non segnino il campo da gioco.

 

 

Libri sul Basket in carrozzina

  • compra su AmazonUno sguardo verso l’alto. Un progetto di pallacanestro sperimentale con ragazzi disabili. Link Amazon
  • Partita fuori schema. Basket league. Link Amazon

Silviu Culea, dal Basket al Tennis Vince nel Vicentino e Vede la Nazionale

Dalla speranza di una vita migliore, a un cambiamento durissimo da accettare. Un cambiamento che però ha rappresentato la svolta verso un futuro di successo. È la storia di Silviu Culea, quarantenne nativo di Tulcea (Romania) ma residente da anni a Calcinato, in provincia di Brescia. Nel 1995, all’età di 22 anni, decise di cambiare …

Sport, Campionato Nazionale Baskin

Cremona, città europea dello sport 2013, ospiterà nei giorni 7-8-9 giugno 2013 il primo Campionato Nazionale di Baskin. L’evoluzione e lo sviluppo di questa disciplina di basket integrato nata e cresciuta a Cremona (nella nostra città il Baskin ha la sua origine) ha riscosso molto interesse sia a livello nazionale che internazionale. È nata così …

Polisportiva Gioco Parma, tante attività sportive per integrare e garantire il benessere psico-fisico

Da oltre 25 anni la Polisportiva Gioco Parma sita all’ interno del Centro don Gnocchi di Parma, punta al benessere psico-fisico delle persone ed all’integrazione sociale attraverso la pratica sportiva,  costruita sempre più ad hoc sulle base delle necessità delle persone diversamente abili. Gestita da disabili, è in assoluto una delle Polisportive più importanti d’Italia …

9 Luglio – Minibasket in carrozzina nel cuore di Ascoli

Portare una manifestazione di minibasket in carrozzina nel centro storico di Ascoli Piceno è certamente un’iniziativa di grande significato anche simbolico, per affermare ancora una volta – all’insegna dello sport e dei giovani – che le persone con disabilità possono e vogliono avere l7e medesime opportunità di tutti gli altri cittadini. Ed è quanto succederà …

Basket in carrozzina, altro che sport per disabili

Basket in carrozzina – Fra le tante discipline sportive per persone diversamente abili in grado di appassionare anche il pubblico comune spicca subito la pallacanestro in carrozzina. Il motivo di tale coinvolgimento è dovuto a due principali fattori: la pressoché totale conformità di regolamento con la pallacanestro e l’elevato livello di preparazione tecnico-fisica richiesto ai …

Guinness Spot Basket in Carrozzina | Made of More | Settembre 2013

Guinness presenta il nuovo spot pubblicitario per una sensibilizzazione sociale. Le scelte che facciamo rivelano la vera natura del nostro carattere. Guinness ha una semplice credenza, quando le persone si incontrano, lo straordinario può accadere. Il nostro nuovo annuncio festeggia il trascorrere tempo di qualità con amici e in tal modo una più ricca vita …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *