Paraciclismo per disabili

DISCIPLINA PARALIMPICA

 

Il paraciclismo è la versione per disabili della del classico sport del ciclismo; uno attività che ha visto come primi protagonisti i non vedenti, che già nel 1988 gareggiavano alle Paralimpiadi di Seul utilizzando il tandem.

Nel 1996 questo sport aprì le porte a portatori di ogni tipo di handicap fisico, classificando i concorrenti per livello e tipologia di disabilità. Tutte le regole sono a cura della UCI (Unione Ciclistica Internazionale) ed in Italia dalla FCI (Federazione Ciclistica Italiana).

 

Le discipline previste per le gare di paraciclismo sono:

  • lo sprint
  • l’inseguimento
  • il cronometro 1000 metri
  • le gare su strada
  • il cronometro

 

La Classificazione

La classificazione avviene a seguito di regolari controlli da parte dei classificatori ed hanno lo scopo di garantire coerenza ed equità, concedendo agli atleti la possibilità di partecipare a gare che siano basate sulla tecnica, sulla preparazione e idoneità fisica.

Ci sono 12 classificazioni per gli uomini e 12 classificazioni per le donne.

  • Gli handbikers sono classificati da H1 a H5.
  • I ciclisti H1 sono più gravemente colpiti dalla loro disabilità nello sport
  • gli atleti H5 hanno il più basso livello di perdita funzionale
  • Gli handbikers H5 hanno la possibilità di inginocchiarsi, e quindi hanno il contributo della muscolatura del tronco
  • gli atleti H1-H4 sono in posizione completamente reclinata
  • I tricicli sono classificati come T1 o T2 dove i T1 hanno maggiore disabilità dei T2
  • Gli atleti non vedenti o ipovedenti competono su Tandem con un pilota vedente
  • Gli atleti che utilizzano le normali biciclette sono suddivisi in categorie da C1 a C5
  • I ciclisti C1 hanno il maggior livello di disabilità
  • I livelli vanno fino al C5 che corrisponde al valore minimo con il minimo valore.

Suddivisioni

  • Handbike con 5 sotto-categorie (H1, H2, H3, H4, H5)
  • Tandem (non/ipo vedente + pilota) (B)
  • Tricicli con 2 sotto-categorie (T1-T2)
  • Le bici normali (superiore e / o invalidità inferiore del corpo, amputazione, paralisi cerebrale) / con 5 sotto-categorie (C1, C2, C3, C4, C5)

 

Atleti con handicap motori

Uomini e donne gareggiano insieme ed a parità di handicap alla donna viene assegnata una categoria inferiore.

LC1 – atleti con handicap minori

LC2 – atleti con un handicap ad un solo arto inferiore che riescono a pedalare con entrambe le gambe, con o senza protesi

LC3 – atleti che pedalano con una sola gamba

LC4 – atleti con handicap ad entrambe le gambe

 

paraciclismo

Atleti paraplegici, tetraplegici, quadriplegici e con problemi funzionali.

Questi atleti corrono su handbike sono suddividi in due categorie di handicap dove gli uomini e le donne gareggiano separatamente.

HC1 ed HC2 – atleti paraplegici, tetraplegici, quadriplegici, con problemi di uso di braccia e mani, gareggiano in posizione reclinata

HC3 ed HC4 – paraplegici o amputati in entrambe le gambe con una totale stabilità del tronco, partecipano in posizione reclinata

HC5 – atleti con un piùbasso livello di perdita funzionale che hanno la possibilità di inginocchiarsi e hanno quindi il contributo del tronco.

 

paraciclismoparaciclismo

Atleti non vedenti

Competono in tandem con un pilota vedente non professionista, sia su strada che su pista.

B1 – non vedenti

B2 – ipovedenti con acutezza visiva massima di 6/24 e/o un campo visivo inferiore a 5 gradi;

B3 – ipovedenti con acutezza visiva compresa tra 2/60 e 6/12 e/o un campo visivo compreso tra 5 e 20 gradi.

 

paraciclismo

Atleti con paralisi cerebrale

Corrono su triclicli o biciclette a seconda della categoria, dove uomini e donne gareggiano insieme.

CP1 – atleti con handicap gravi che corrono su tricicli

CP2 – atleti che possono scegliere se usare il tricliclo

CP3 – atleti che scelgono di correre su bicicletta

CP4 – atleti con handicap minimi che gareggiano su biciclette normali

paraciclismo

Campioni Italiani 2017 paraciclismo

  • Oro Cecchetto Paolo H3 M Road Race 63.9 km 1:45:52 13.05.2017
  • Oro Mazzone Luca H2 M Time Trial 11,4 km 19:22.21 12.05.2017
  • Oro Mazzone Luca H2 M Road Race 49.7 km 1:33:24 13.05.2017
  • Oro Pittacolo Michele C4 M Road Race 85.2 km 2:02:38 14.05.2017
  • Oro Podestà Vittorio H3 M Time Trial 11.4 km 17:32.37 12.05.2017
  • Oro Porcellato Francesca H3 W Time Trial 11.4 km 20:25.64 12.05.2017
  • Oro Podestà Vittorio H3 – Mazzone Luca H2 – Zanardi Alessandro H5 MTeamRelay17.55 km9 giri di1.95 km- M 00:20:40 14.05.2017

 

  • Argento Anobile Fabio C3 M Road Race 71.0 km 1:50:03 14.05.2017
  • Argento Cecchetto Paolo H3 M Time Trial 11.4 km 17:35.48 12.05.2017
  • Argento Zanardi Alessandro H5 M Time Trial 24 km 35:43.40 12.05.2017
  • Argento Zanardi Alessandro H5 M Road Race 63.9 km 1:41:26 13.05.2017

 

  • Bronzo Farroni Giorgio T2 M Road Race 28.4 km 0:56:10 13.05.2017
  • Bronzo Masini Giancarlo C1 M Road Race 71.0 km 1:50:13 14.05.2017
  • Bronzo Masini Giancarlo C1 M Time Trial 11.4 km 17:07.14 12.05.2017
  • Bronzo Narcisi Jenny C4 W Road Race 71.0 km 2:00:33 14.05.2017
  • Bronzo Porcellato Francesca H3 W Road Race 49.7 km 1:39:23 13.05.2017
  • Bronzo Tarlao Andrea C5 M Road Race 85.2 km 2:02:38 14.05.2017
  • Bronzo Bersini Emanuele B M Panizza Riccardo Pilot Tandem Road Race 106.5 km 2:27:23 14.05.2017

Libri

  • Volevo solo pedalare ma sono inciampato in una seconda vita – Alex Zanardi
  • Paralimpici.  Lo sport per disabili: storie, discipline, personaggi – Claudio Arrigoni
  • Rinati per vincere. Storie di campioni ugualmente abili – Giampiero Spirito, Rocco Crimi

Alex Zanardi stupisce ancora e realizza il record del mondo nell’IronMan

E’ a Barcellona che il paratleta bolognese realizza l’ennesimo miracolo sportivo in carriera, battendo il record del mondo all’IronMan. Solo qualche settimana fa in Sudafrica aveva conquistato due ori ed un argento ai mondiali di ciclismo ed oggi ci stupisce ancora, confermando quanto la sua vita sia una costante sfida. Ormai 50enne, Alex Zanardi l’ex …

L’Italia torna a riabbracciarsi con la grande staffetta di Obiettivo Tricolore al grido di “Forza Alex…!”

Approfondimenti Dal 4 al 25 luglio riparte il viaggio attraverso l’Italia, ideato lo scorso anno da Obiettivo3 e Alex Zanardi.I 67 partecipanti Dal 4 al 25 luglio riparte il viaggio attraverso l’Italia, ideato lo scorso anno da Obiettivo3 e Alex Zanardi. Una staffetta di 54 tappe in handbike, bicicletta e carrozzina olimpica che attraverserà lo …

Alex Zanardi, biografia e storia di un grande uomo

Alex Zanardi è nato il 23 Ottobre 1966, a Bologna. Ex Pilota di Formula 1, Karting, Cart, WTCC, F3, F3000. Oggi atleta Paralimpico e pilota GT3. La vita di Alex Zanardi è sempre stata a tutto gas fin da quando, all’età di quattordici anni, il padre gli regalò il suo primo kart con cui iniziò a coltivare …

Francesca Porcellato storia di vita senza limiti nello sport

Francesca Porcellato nasce a Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, il 5 Settembre 1970. Quasi come per destino, la sua vita comincia subito in salita quando alla tenera età di 18 mesi viene investita da un camion mentre giocava nel cortile di casa. Approfondimenti Francesca Porcellato biografiaUna vita per lo sportFrancesca Porcellato carriera atleticaLa carriera …

3 Commenti

  1. Salve sono un plesso leso da poco ho ripreso ad andare in bici sapete se esiste un tutore o qualcosa per bloccare la mano al manubrio grazie

    • salve,
      purtroppo e’ molto difficile trovare in commercio un ausilio cosi specifico. Quello che le posso consigliare e’ di cercare una semplice soluzione casalinga. Oppure rivolgersi a qualche officina ortopedica.
      Un abbraccio
      Alessio

    • renato placuzzi

      Ciao, ho lo stesso problema anch’io, hai trovato una soluzione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *